10 segreti della nonna per le pulizie della casa che funzionano perfettamente

Ultimamente le persone sono abituate ad utilizzare prodotti speciali per ripulire anche le più semplici cose. Oltre al fatto che i detergenti occupano molto spazio, sono anche pieni di sostanze chimiche pericolose. In passato, però, le cose erano totalmente diverse.

Le nostre nonne pulivano perfettamente le case senza usare questi prodotti chimici. Questo vuol dire che possiamo ricorrere anche noi a questi segreti, dalle pulizie alle più resistenti macchie, perché le nonne erano molto più intelligenti di quanto lo potessimo credere!

La nostra redazione ha preparato per voi una serie di idee del passato per fare le pulizie.

1. Il lava-vetri senza alone

La nonna non aveva a disposizione scaffali interi di detergenti che non lascino aloni. Questo significherebbe che a quei tempi tutti i vetri rimanessero gli aloni dopo il lavaggio? Assolutamente no, perché le nostre nonne usavano questo detergente fai-da-te:

  • 1 bicchiere di acqua
  • 1 cucchiaio di aceto
  • 1 cucchiaio di alcool isopropilico
  • 2 gocce di olio essenziale di menta

Mescolate tutto in una bottiglia spray e lavate i vetri in modo normale.

2. Il borace

È molto probabile che vostra nonna abbia usato molto spesso questa polvere magica. Il borace vi può aiutare a pulire le superficie del bagno, mattonelle e piastrelle, il lavandino ecc.

3. Gli asciugamani di cotone 

Quanti tovaglioli di carta consumate in una settimana? Probabilmente moltissimi. Questo ha effetti negativi non solo sull’ambiente, ma anche sul vostro portafogli. La nonna non ne aveva mai tovaglioli di carta e se la cavava bene; lo potete fare, allora, anche voi! Gli asciugamani di cotone sono un’ideale alternativa, perché assorbono bene e si lavano facilmente.

4. Spray naturali

In mancanza di profumi per la casa, la nonna riusciva a mantenerci un profumo molto piacevole. Spolverando un po’ di polvere di vaniglia sulla lampadina, il suo profumo si spargerà in tutta la stanza. Potete, inoltre, immergere delle palle di cotone in olio essenziale e tenerle nei vasi per piante.

5. Sbiancamento naturale

Siete stanchi dai prodotti chimici utilizzati per smacchiare i capi bianchi? Applicate il segreto della nonna! Mettete il bucato a mollo in acqua calda con un po’ di succo di limone, quindi asciugatelo al sole.

6. La federa per pulire il ventilatore

Una soluzione geniale! Invece di riempire di polvere la casa mentre si pulisce il ventilatore, mettete ogni pala in una federa e pulitela delicatamente. Quindi lavate la federa.

7. Tagliata le spugne a metà 

È noto che le spugne dovrebbero essere sostituite il più spesso possibile. Ma se seguiamo le regole, spendiamo mezzo stipendio per le spugne… Si possono, però, tagliare le spugne a metà, perché di solito sono abbastanza grandi.

8. Il dentifricio per pulire l’argento

Invece di andare dagli specialisti o di comprare prodotti speciali per pulire l’argento, potreste risparmiare molti soldi usando un semplice dentifricio. Coprite la superficie con il dentifricio e strofinate con un panno morbido. Risciacquate e asciugate bene. Sarà come nuovo!

9. Rimuovete le tracce di adesivo con un po’ di olio

Avete comprato una pentola nuova e non potete rimuovere l’etichetta? Non dovete farne troppi sforzi per risolvere il problema, basta solo applicare un po’ di olio di oliva e strofinare con un panno. Semplice!

10. Rimuovete le tracce di calcare con l’aiuto dell’aceto

L’acqua dura lascia tracce sui piatti, sul lavello, sul rubinetto ed altre superficie metalliche e di vetro. L’aceto risolve questo problema, rimuovendole subito.

Avete anche voi ereditato questi metodi dalle generazioni precedenti? Quali altri segreti ne conoscete?