11 cose che stai facendo a causa della tua ansia e di cui gli altri non si accorgono

Ci sono molti malintesi e punti poco chiari che circondano l’ansia, una patologia molto più grave di quello che si pensa.

Sono in molti a pensare che le persone che soffrono di ansia siano pigre e irresponsabili, ma nulla è più lontano dalla realtà.

Continuate a leggere questo articolo per saperne un po’ di più oppure se ne avete sofferto, per rivedervi in quel periodo buio della vostra vita.

1. Perdere le opportunità di socializzare anche se si desiderano cogliere

È difficile comprendere per chi non ha mai sofferto di ansia, ma spesso chi ne soffre, non riesce a socializzare o addirittura si isola pur non essendo questo il suo desiderio.

Ciò è in parte dovuto al fatto che l’individuo sente che la sua presenza renderebbe le esperienze meno divertenti per tutti gli altri.

2. Ossessione per i dettagli piccoli e insignificanti

Coloro che soffrono di ansia, spesso scrutano ogni sguardo, gesto e parola intorno a loro, perché temono di fare qualcosa di negativo, o che qualcuno possa dire qualcosa di negativo su di loro.

3. Disturbi del sonno

Le persone che provano ansia spesso non riescono a dormire di notte, perché pensano costantemente e meditano su tante cose diverse.

Lo stesso accade durante il giorno.

4. Immaginare gli scenari peggiori

Indipendentemente da quanto possa essere positiva una situazione o un insieme di circostanze, le persone che soffrono di ansia, spesso non possono fare a meno di immaginare tutti i modi in cui potrebbero rapidamente diventare negative. Infatti, a volte la messa a fuoco diventa così vivida e costante che ne deriva una malattia fisica.

5. Ogni conversazione viene analizzata in seguito

Coloro che soffrono di ansia, riesamineranno spesso tutte le conversazioni avute durante la giornata nella loro testa, per scoprire se hanno detto qualcosa di sbagliato, o se avrebbero potuto dire qualcosa di meglio.

Questo può richiedere molto tempo ed energia e ogni giorno non mancheranno di trovare innumerevoli errori.

6. I giudizi altrui diventano diagnosi professionali

Dire alle persone che soffrono di ansia che non hanno un bell’aspetto o fare osservazioni sull’evidente agitazione , potrebbe causare serie preoccupazioni in loro e mandarli in panico.

7. Auto-colpevolezza

Ogni volta che qualcuno commette un errore o non mantiene i suoi propositi, l’ansioso se ne assume le colpe pur non avendo nulla a che fare con le suddette mancanze.

8. Il futuro è spaventoso

Vivere il presente è già così difficile che un ansioso nemmeno vuole immaginare come si sentirà in futuro.

9. Confronto e valutazione sempre

Alle persone che provano ansia, sembra che tutti i coetanei abbiano più successo nella loro vita e in generale come esseri umani.

È estremamente difficile non arrendersi quando persiste questa linea di pensiero.

10. Gli errori sono auto-ingranditi

Nessun essere umano è perfetto, ma molti ansiosi non possono accettarlo e si rimproverano duramente ogni volta che si allontanano dalla propria idea perfezione.

11. Esaurimento mentale

A volte le persone che soffrono di ansia sono così mentalmente sopraffatte, da desiderare un sonno continuo e senza interruzioni.

Anche se i loro corpi sono riposati al 100% e in forma, continuano a sentirsi stanchi.

Cosa ne pensate al riguardo?

Lasciateci le vostre esperienze e condividete per conoscere quelle dei vostri amici!