21 tagli di capelli corti con ciuffio per un nuovo hairstyle

Eccoci di ritorno con qualche gradito approfondimento sui ciuffi, uno degli elementi di stile sui quali ci siamo piacevolmente soffermati negli ultimi mesi, e che abbiamo individuato come uno dei potenziali must have attuale.

Un ritorno che abbiamo accompagnato con un’altra bellissima fotogallery che abbiamo scelto di estrarre per le vostre esigenze di orientamento in questo comparto, e che siamo certi che possa rappresentare un bel trampolino di lancio per l’individuazione del vostro nuovo hairstyle!

Ad ogni modo, come diverse altre volte vi abbiamo voluto indicare, il ciuffo è pur sempre un elemento da ponderare con grande attenzione, visto e considerato che se da una parte può essere in grado di valorizzare a dovere la vostra bellezza, garantendo delle peculiarità davvero eccezionali, dall’altra parte può altresì essere in grado di svolgere un ruolo controproducente, andando magari a incrementare i volumi laddove non servono, o far “concentrare” lo sguardo di chi ci osserva in una zona poco gradita del volto.

Per poter arrivare a un ottimo risultato senza fatiche e senza incidenti, il punto di partenza dovreste conoscerlo in modo approfondito: cercate di effettuare un’analisi attenta di quelle che sono le principali specificità del vostro volto, e di individuare in che modo un ciuffo possa effettivamente esaltare la vostra bellezza. Cercate dunque di pensare al ciuffo come un vero valore aggiunto del vostro viso, utile non solamente per poter concentrare gli sforzi su qualche punto di pregio.

Come vi renderete conto da questa fotogallery, numerose sono le alternative a vostra disposizione, e la nostra serie di scatti odierni rappresenta solamente un piccolo punto di partenza per la fruizione di un rinnovamento di capigliatura. Che si tratti di una scelta sensuale o di una più sbarazzina, poco cambia: nei prossimi giorni vi consigliamo di pianificare il rinnovo e il restyling della vostra chioma, al fine di arrivare alla fine dell’anno con un look ben definito che potrà accompagnarvi anche nel corso delle successive settimane. Come intuibile, quel che vi consigliamo di valutare è – come spesso abbiamo segnalato – un caschetto, un pixie o altro taglio molto corto, permetteranno al vostro volto di ottenere una visibilità ancora maggiore, e che dunque eventuali difetti potrebbero essere oggetto di maggiore attenzione da parte di chi vi guarda. Quanto sopra non significa, naturalmente, che dovreste abbandonare qualsiasi tipo di sviluppo di taglio di capelli corti moderni: significa invece che è molto importante studiare con un bravo parrucchiere il miglior taglio di capelli short, al fine di arrivare alla definizione del look più adeguato, e più carico di valori aggiunti.

Tempo di frange!

La frangia più amata del momento è sicuramente quella più classica, con un elemento abbastanza ampio in grado di coprire tutta la fronte. Come potete ben immaginare, si tratta di un accessorio che, così formato, vi permetterà di sottolineare la potenza del vostro sguardo, e potrà altresì adattarsi con facilità a ogni forma del viso, premiando soprattutto chi ha un viso tondo.

D’altronde, come tutte le fashion addicted ben sanno, la frangia nasce principalmente per poter rendere il proprio viso più sinuoso e dolce, ammorbidendo gli zigomi spigolosi, soprattutto optando per un taglio centrale della frangetta con i ciuffi laterali che vengono lasciati un po’ più lunghi.

Frangia con i capelli mossi

Se invece avete i capelli mossi, il nostro consiglio è quello di portare una frangia discretamente lunga, che possa sfiorare le ciglia, lasciando qualche spiraglio aperto sulla fronte e donando così un senso di maggiore leggerezza.

Frangia con i capelli fini

Per i capelli fini, niente di meglio che scegliere una frangetta sfilata o portata di lato, riempendo la fronte ma senza dare volume. Potete inoltre provare a sposare l’idea di porre qualche ciuffo posto lateralmente, ideale da usare come una vera e propria frangia.

Frangia con i capelli corti

Negli ultimi mesi è tornata prepotentemente di moda la frangia con i capelli corti adottata in maniera più ridotta e geometrica. Una frangetta che ha come obiettivo quello di allargare il viso, e che dovrebbe naturalmente essere ponderata con la necessità di trovare la connotazione di un buon ovale.

Se infatti avete la fronte alta, potrebbe essere opportuno cercare puntare su una frangia lunga e sfilata ai lati. Se poi avete il viso quadrato, una frangetta facilmente adattabile è quella ampia e bombata, in stile anni ’60.

Insomma, come avete avuto modo di vedere nelle righe che precedono, e come avrete modo di vedere in quelle che seguiranno, sono numerose le maniere che potete seguire per poter arrangiare la vostra frangetta e, di conseguenza, sono davvero tanti gli stili e le acconciature che potreste personalizzare grazie a questo semplice accessorio.

Il nostro consiglio – se non avete mai provato ad avere una bella frangetta – è quello di cogliere questo momento dell’anno per poter provare un nuovo taglio di capelli che possa poggiare principalmente proprio sulla “nuova” frangia.

1. 

2.

3.

4.

5.

6.

7.

8.

9.

10.

11.

12.

13.

14.

15.

16.

17.

18.

19.

20.

21.