7 semplici modi per ridare splendore ai capi di abbigliamento bianchi

Vi piacciono i vestiti bianchi, ma vi infastidisce il fatto che col tempo ingialliscono? I vestiti di questo colore sono particolarmente delicati e anche acquistando sostanze specifiche per sbiancarli, si corre il rischio di danneggiare il tessuto o addirittura di romperli. Ecco, allora, alcuni suggerimenti utili per risolvere questo problema in modo economico ed efficace.

Le nostre nonne non avevano a disposizione preparati chimici già pronti ma erano esperte nell’uso di sostanze naturali. Infatti, ingredienti naturali come limone o bicarbonato non erano utilizzati solo in cucina. Volete conoscere i loro segreti per trattare i capi bianchi? Ecco alcuni dei loro trucchi:

1. Ascelle e collo delle camicie bianche.

Per fare in modo da recuperare il bianco originale delle camicie, si dovrà strofinare un composto di bicarbonato di sodio e limone sulle aree critiche che maggiormente tendono ad ingiallire e poi mettere i capi trattati in lavatrice con il normale programma di lavaggio. Vedrete che splendore!

2. Capi delicati

Per il trattamento di capi delica si dovrà preventivamente preparare in un secchio una miscela con 2 litri di acqua, una dose di detersivo e una qquota di perossido di idrogeno equivalente al contenuto di 1/4 di una tazza. Immergere il capo e lasciare agire per circa 30 minuti. Quindi strizzare il capo e risciacquarlo accuratamente prima di metterlo ad asciugare.

3. Ammorbidente naturale.

 

Per riuscire a ottenere un ammorbidente naturale si dovrà preparare una soluzione con mezza tazza di aceto per ogni litro di acqua. Si può, eventualmente, anche prepararne in quantità maggiore e conservare la miscela in una bottiglia in modo da avere a disposizione il composto per quando sarà necessario. Questo preparato casalingo non sarà utile solo ad ammorbidire i vostri capi ma risulterà efficace anche al loro sbiancamento.

4. Macchie ostinate

Per risolvere il problema delle macchie ostinate si può procedere nel seguente modo: si mettono in una pentola 2 litri di acqua e si portano a ebollizione. Gradualmente si dovranno aggiungere il succo di un limone appena premuto, una dose del normale detersivo equivalente a 1/4 di tazza e un cucchiaio circa di sale. Quando la miscela è tiepida si immergono i capi lasciandoli circa 30 -40 minuti. Infine si procede al lavaggio normale in lavatrice.

5. Sbiancare i vestiti senza danneggiarli

Potrete usare questo metodo per trattare i vostri vestiti preferiti senza il rischio di danneggiarli. Si versa in acqua bollente il succo di i due limoni. Si immergono vestiti e si lasciano in ammollo. Quindi si procede a lavare i capi in lavatrice normalmente. Grazie all’azione di questo agrume i capi risulteranno bianchissimi.

6. Eliminare le macchie difficili

Se avete il problema di macchie difficili e si vuole usare l’ammoniaca, si deve tenere presente che questa non è adatta per tutti i tessuti. Dovrete perciò preventivamente fare una prova in un’area del tessuto poco visibile. La miscela che si può utilizzare è costituita da 1 litro di acqua, 4 gocce di ammoniaca e 1/4 tazza di perossido di idrogeno. Si lasciano i vestiti immersi fino a che le macchie spariscono.

7. Biancheria da letto.

Ecco un sistema per ottenere morbidezza e candore. Si lasciano i capi di biancheria da letto immersi in latte acido per circa 2 ore. Si procede poi al normale lavaggio. Vedrete che risultato!