Come lavare i vasi in terracotta! Assorbano tutto e questa formula elima tutte le macchie

I vasi in terracotta sono utilizzati da migliaia di anni viste le loro caratteristiche. Nel tempo assorbono le sostanze chimiche che mettiamo nell’acqua, sporcandosi. Seguite queste istruzioni per lavarli e torneranno praticamente come nuovi

I vasi in terracotta sono utilizzati da migliaia d’anni e rappresentano un legame con il passato.

Sapete qual’è il motivo per cui i vasi di terracotta continuano ad essere la migliore scelta per crescere el nostre piante?

Perchè assorbono l’acqua, evitando che le piante soffrano per un eccesso d’irrigazione.

Naturalmente non è la sola acqua ad essere assorbita ma anche tutte le sostanze che vi sono contenute: i grassi, il sale e le sostanze chimiche che mettiamo nelle piante per fertilizzarle o curarle. Queste materie, una volta seccate e sedimentate formano una crosta bianca che sporca di fatto il vaso e ne diminuisce l’efficacia e la qualità.

Come pulire i vasi

Non c’è da preoccuparsi, seguite queste istruzioni e torneranno praticamente come nuovi:

1. RIMUOVETE SPORCO E DETRITI SOLIDI

Aiutandovi con uno scopino rimuovete i detriti solidi (terra soprattutto) presenti nel vaso

2 . METTETELI A MOLLO

Preparate una miscela d’acqua e aceto bianco e immergetevi i vasi.

Per ogni parte d’aceto bianco (250ml circa) aggiungete 3-4 parti d’acqua (1 litro circa)

3. LASCIATE AGIRE

Lasciate ora che l’aceto faccia il suo dovere e che sciolga le impurità essorbite nel tempo dal vaso. Vedrete le macchie bianche ritirarsi e le bollicine dovute proprio allo sciogliersi delle impurità. Lasciate fare.

Qualora i vasi fossero davvero molto sporchi e questa soluzione non funzionasse, provate immergendoli in aceto bianco puro.

4. INFINE, LAVATELI

Per finire basterà lavare i vasi! Volendo anche in lavastoviglie scegliendo un lavaggio rapido.

Altrimenti lavateli a mano aiutandovi con acqua saponata e rimuovendo gli eventuali residui rimasti.

Il risultato vi sorprenderà !