Eye-liner occhi piccoli: Ecco TUTTI i segreti per un’applicazione Perfetta!

Ciao bellezze!

Quante di voi, ragazze dagli occhi piccoli, guardando le foto su Instagram, si sono sentite scoraggiate vedendo eye-liner e codine perfette senza riuscire a replicarle? Non dovete abbattervi perché non sempre ciò che vediamo sul web può essere replicato sul nostro viso, questo perché (fortunatamente) non siamo tutte uguali! 😉 Ad ogni modo c’è sempre qualche tips&tricks che potete sfruttare!

Ecco quindi che ho deciso di realizzare questo post concentrandomi sull’eye-liner adatto a chi ha gli occhi piccoli, alle palpebre con poco spazio o incappucciate. Vedremo, in linea generale, cosa va bene per questo tipo di occhio ma non solo: approfondiremo l’argomento vedendo anche nello specifico diversi tipi di occhi mignon! 😉 Pronte? Iniziamoooo!

LA SOLUZIONE PERFETTA PER TUTTE: IL SOFT EYE-LINER!

Si tratta di un tipo di linea che va bene per tutte: riesce a dare definizione allo sguardo in modo tale da non appesantirlo ulteriormente (cosa che avviene frequentemente per chi ha gli occhi piccoli). Come realizzare questo tipo di linea? In questo caso l’eye-liner è applicato lungo tutta la rima ciliare superiore, allungando leggerissimamente l’angolo esterno dell’occhio con la fine della linea leggermente sfumata e “appuntita” (ebbene sì, diciamo addio alla codina anni ’50)!

aliexpress.com

Per chi ha gli occhi piccoli questa linea dovrà essere molto fine altrimenti si rischia di ottenere l’effetto contrario, facendo sembrare gli occhi ancora più piccoli di quanto lo siano già! Tracciando una linea sottile riuscirete a definire lo sguardo e creerete l’illusione di ciglia più folte.

Via Pinterest

Per completare questo look non potete dimenticarvi anche lo step dedicato alla tecnica del tightliner. Non vi ricordate la sua funzione? Male!! Eheh 😉 Semplicemente si tratta dell’applicazione della matita nera (o di un prodotto equivalente, tipo kajal o khôl) lungo la rima superiore. La si stende vicinissimo all’attaccatura delle ciglia, riempiendo ogni piccolo buchino che c’è tra una ciglia e l’altra.

makeupandbeauty.com

Abbinando questa tecnica con una linea di eye-liner ultra sottile il risultato sarà perfetto! Per una precisione assoluta potete aiutarvi con un eye-liner in gel (consigliato, in generale, da tutti i professionisti, per realizzare la tecnica del tightliner).

EYE-LINER OCCHI PICCOLI LONTANI E VICINI

Occhi piccoli vicini. Credits: Amando.it

Occhi piccoli lontani. Credits: makeuppix.com

Entriamo un po’ più nello specifico cercando di capire se i vostri splendidi occhietti, sono più o meno distanti fra di loro. Anche questo passaggio è molto importante perché da qui potete decidere se modificare o meno la vostra linea di base.

In caso di occhi tendenzialmente ravvicinati vi suggerisco di realizzare la vostra linea di eye-liner molto sottile nella parte più interna dell’occhio e più spessa all’esterno. Come probabilmente già saprete, per dare l’effetto di occhi più distanti, è meglio illuminare l’angolo interno dell’occhio con colori chiari e finish shimmer, evitando quindi linee troppo marcate.

Ecco un esempio di cosa non fare: avete notato che gli occhi di Miley Cyrus sembrano ancora più vicini così? Credits: prade.com

Al contrario, se i vostri occhi tendono ad essere molto distanti dovrete applicare l’eye-liner lungo tutto il contorno, sia sopra che sotto. Non dimentichiamoci però che stiamo parlando di occhi piccoli e per questo motivo, sia in caso di occhi ravvicinati che distanti, c’è un accorgimento in più per la rima inferiore dell’occhio: l’utilizzo della matita color burro!

makeu-tips.com

Questa matita sarà la vostra valida alleata per far sembrare gli occhi più grandi ma ciò non vuol dire che dovete rinunciare all’applicazione dell’eye-liner sulla rima inferiore, anzi! Semplicemente dovrete stendere la matita color burro all’interno della rima mentre, sulla parte esterna, potete tranquillamente realizzare il vostro contorno nero (che, nel caso di occhi ravvicinati arriverà solo fino a metà occhio mentre, in caso di occhi distanti, arriverà fino all’angolo interno).

OCCHI PICCOLI ALL’INGIÙ

 Anne non ha certo gli occhi piccoli, ma sono molto all’ingiù!

Se il vostro occhio è piccolo e all’ingiù, ma la vostra palpebra mobile non è completamente nascosta, potete optare per il look felino dallo sguardo sexy! 😉 Questo tipo di eye-liner aiuta senza dubbio ad aprire lo sguardo ma anche a dare un bell’effetto lifting!

thehouseoffabulous.blogspot.ch

In questo caso dovete far partire la riga (non troppo spessa) da metà palpebra (o dal condotto lacrimale se avete anche occhi distanziati). Mi raccomando: il focus deve essere sull’angolo esterno e la codina – realizzata a questo punto preferibilmente con un eye-liner liquido – deve andare verso l’alto!

pearlnwstyle.com

Se l’applicazione perfetta e precisa non vi riesce ancora potete anche intensificare la parte esterna utilizzando un ombretto nero opaco: così facendo riuscirete ad ottenere un effetto simile ma più soft!

OCCHI PICCOLI INCAPPUCCIATI

celebsmafia.com

Vista la totale assenza di palpebra visibile, le ragazze con questo tipo di occhio dovrebbero rinunciare a cat-eye e codine estreme: aggiungendo troppo eye-liner nero si rischia di ottenere l’effetto di occhio ancora più infossato!

kikitales.com

Si ritorna quindi al primo look suggerito, ossia il Soft Eye-liner, senza codina. Spesso però mi capita di vedere in giro questo tipo di linea con un risultato a dir poco discutibile, con linee troncate di netto o, peggio ancora, con una sorta di “tondino”. È vero, sembra una tecnica semplice ma che necessita di qualche accorgimento oltre ai prodotti giusti!

L’accessorio da “grande occasione” a cui non potete rinunciare sono le ciglia finte: agli occhi incappucciati donano tantissimo e per le celeb con questo tipo di occhio sono un vero must-have. Unica raccomandazione: il modello deve essere adatto al tipo di occhio, risultando, anche quando molto lunghe, leggere e naturali!

OCCHI PICCOLI INFOSSATI

beautyeditor.ca

Come già detto in diversi articoli, questo tipo di occhio si presta poco all’applicazione dell’eye-liner: bisogna fare molta attenzione perché questo genere di linea tende a dare l’impressione ottica di un ulteriore rientro degli occhi!

usmagazine.com

Meglio quindi optare per make-up più soft o linee ultra sottili, giusto per dare un po’ di definizione allo sguardo. Nulla vi impedisce però di giocare con la rima inferiore, con un reverse-liner o, che dir si voglia, con un upside down make-up! (evitando però, come detto precedentemente, di aggiungere del nero nella rima interna puntando su quella esterna)!

hellofashion.com

ClioMakeUp-eyeliner-occhi-piccoli-vicini-lontani-codina-taylorswiftTaylor Swift ha gli occhi molto piccoli e piuttosto vicini. Non si direbbe? Beh, perché sa come truccarsi! Quando opta per l’eye-liner non rinuncia alla codina da pin-up, ma segue tutte le altre regole: angolo interno illuminato, rima inferiore chiara e “accesa” da un ombretto shimmer, ciglia finta per aprire lo sguardo. Il risultato è eccellente!

Bellezze solitamente come realizzate la vostra linea di eye-liner? Quante di voi, dagli occhi piccoli, utilizzano già questi piccoli accorgimenti? Non esitate a condividere anche i vostri tips&tricks mi raccomando! 😉 Un bacioneeee!