I ricercatori sostengono: essere smemorati è un segno che si è insolitamente intelligenti

Vi è mai capitato di dimenticare il nome del vostro nuovo collega?

Oppure di andare al supermercato e dimenticare di acquistare proprio la cosa per cui eravate entrati?

Se vi capita spesso, potreste pensare che ci sia qualcosa che non va nella vostra testa, qualcosa che inizia a preoccuparvi.

Niente paura! Non c’è niente di sbagliato, non sta accadendo nulla di grave. Anzi. È proprio il contrario!

Alcuni ricercatori hanno pubblicato un nuovo studio per dimostrare che le persone smemorate, potrebbero essere addirittura più intelligenti di coloro che hanno una buona memoria e ricordano tutto.

L’Università di Toronto, Canada, ha scoperto che l’intelligenza non ha nulla a che fare con la memoria di qualcuno e con ciò che è in grado di ricordare.

È opinione comune invece, pensare che le persone che ricordano tutto, dalla tavola pitagorica ai compleanni dei loro familiari, siano particolarmente intelligenti.

Essere smemorati in realtà, ha delle applicazioni pratiche.

La ricerca ha stabilito che avere un quadro generale chiaro, è molto meglio per il nostro cervello e per la nostra sicurezza, rispetto ad una memoria di ferro.

L’area del cervello che immagazzina i ricordi, riscrive i ricordi più importanti su quelli più vecchi e meno importanti.

Secondo quanto riferisce la CNN, ricordare ogni piccolo dettaglio, non ci rende più intelligenti.

Si tratta di avere in prima linea le cose più importanti e lasciar andare via il resto.

Il concetto può essere semplificato se pensiamo a quando accade di ricordare il volto di una persona, ma non il suo nome.

Certamente è imbarazzante, ma se si guarda la cosa da una prospettiva diversa, potrebbe essere meglio.

Immaginate di essere un leone nella savana.

Tenere d’occhio l’ambiente che vi circonda, è essenziale, ne va della vostra sopravvivenza.

Ricordare cosa rappresenta una minaccia piuttosto che il nome di ciò che è innocuo, può essere di vitale importanza.

Ma l’intelligenza del cervello smemorato non finisce qui.

Ci aiuta ad eliminare vecchi ricordi di cui non abbiamo più bisogno e a fare spazio per aggiungerne di nuovi e più importanti.

L’ideale sarebbe ricordare ogni dettaglio e intanto aver chiaro il quadro generale, ma poche persone riescono a farlo.

Quando la risposta per qualsiasi domanda poi, è a portata di un click, l’incentivo a memorizzare, è completamente assente.

Tuttavia lo studio non afferma che bisogna dimenticare tutto e sempre, ma la prossima volta che dimenticherete di comprare il pane o il latte, non preoccupatevi!

Il cervello sta facendo semplicemente il suo lavoro!

Cosa ne pensate? Vi sentite sollevati?

Condividete l’articolo con i vostri amici smemorati. Lo apprezzeranno!