La torta salata ai fiori di zucca (La ricetta)

La torta salata ai fiori di zucca è un piatto perfetto per un picnic o per una merenda, ma anche per una cena in piedi o un buffet: facile da preparare, può essere gustata sia calda che tiepida, rivelandosi sempre gustosa e invitante.

Ingredienti

Gli ingredienti necessari per la sua preparazione includono:

una quindicina di fiori di zucca,

una confezione di pasta sfoglia rotonda,

un paio di uova,

150 grammi di prosciutto cotto,

200 millilitri di panna fresca,

un mazzetto di prezzemolo,

100 grammi di provola,

tre cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato,

un albume,

un pizzico di sale,

un pizzico di pepe

una bustina di zafferano.

Ovviamente, a seconda dei gusti si possono adottare delle varianti: al posto del parmigiano reggiano, per esempio, si possono usare il pecorino romano o il grana padano, tenendo conto delle differenze di sapore e regolandosi con il sale, mentre lo zafferano può essere evitato se si pensa che il suo sapore forte possa non essere gradito ai commensali. Al posto del prosciutto cotto, d’altro canto, si possono impiegare la pancetta, il prosciutto crudo, la mortadella o un altro tipo di salume.

Procedimento

1. Il procedimento prevede di pulire innanzitutto i fiori di zucca, usando la massima delicatezza e ricordando che tendono ad appassire in maniera piuttosto rapida: un panno umido può tornare utile per questa operazione, mentre sarebbe preferibile non ricorrere all’acqua corrente, che avrebbe l’effetto di rendere i fiori molli e difficili da farcire.

2. Dopo aver rimosso il pistillo interno dei fiori, si mette il prezzemolo – in precedenza lavato e asciugato – in un mixer, in modo tale che venga tritato insieme con tutta la provola, un cucchiaio di parmigiano, un paio di fiori di zucca e due terzi di prosciutto.

3. Quando il composto si è ben amalgamato, può essere inserito in una ciotola, dove andrà mescolato con un pizzico di pepe, una presa di sale e il bianco d’uovo, che in precedenza sarà stato leggermente sbattuto (ma non montato a neve).

4. A questo punto si prende una tortiera e la si riveste con la carta da forno, vi si appoggia sopra la pasta sfoglia e la si tende, per poi bucherellarla con una forchetta; dopodiché si posano sulla pasta i fiori di zucca, come a formare una raggiera.

5. Quindi, in un contenitore a parte si sbattono con una forchetta le uova, e vi si aggiungono la panna, un altro pizzico di pepe, il parmigiano rimanente e lo zafferano: si amalgama il tutto e, quando il composto è ben miscelato, lo si versa direttamente sui fiori di zucca.

6. Il prosciutto cotto che non è stato tritato nel mixer va disposto tra i fiori.

7. Dopo avere ripiegato i bordi della pasta sfoglia, non rimane altro da fare che mettere la torta nel forno: la temperatura deve essere di 180 gradi.

8. Con forno pre-riscaldato, la cottura deve durare non meno di una quarantina di minuti, ma ovviamente la si può prolungare più o meno a seconda delle proprie abitudini e dei propri gusti in cucina.

9. Una volta estratta dal forno, la torta salata ai fiori di zucca dovrebbe essere lasciata per qualche minuto a temperatura ambiente, e poi può essere assaporata.