Pasta sfoglia pronta a casa in 10 minuti? Il risultato è sorprendente!

Chi ama cucinare sa bene quanto sia laborioso e complicato preparare la pasta sfoglia. Per velocizzare i tempi di attesa fra una piega e l’altra ed evitare di perdere tempo prezioso, spesso si ricorre a quella già pronta disponibile sui banchi della grande distribuzione. Ovviamente non ha lo stesso sapore né la stessa consistenza della pasta sfoglia preparata in casa. Se desiderate preparare questo impasto in soli dieci minuti netti, seguite passo per passo le indicazioni date dal pasticcere Abdel Karim e anche voi riuscirete a preparare una deliziosa sfoglia in tempi brevissimi.

Ingredienti

250 g di farina 00

5 g di sale

200 g di burro freddo a pezzetti

120 g di acqua fredda

Per realizzare questo tipo di pasta sfoglia assicuratevi che tutti gli ingredienti siano ben freddi, solo così avrete la certezza di ottenere un ottimo risultato. Versate la farina nella ciotola della planetaria, aggiungete il burro tagliato a pezzetti, il sale e azionatela avendo l’accortezza di adoperare la frusta a foglia.

Procedimento

1. Ricordatevi di lasciare la ciotola almeno un’ora nel congelatore prima di iniziare a preparare l’impasto: in questo modo gli ingredienti rimarranno freddi più a lungo. Dopo tre minuti esatti aggiungete l’acqua molto fredda e proseguite a impastare a media velocità per un altro minuto.

2. Trascorso il tempo indicato spegnete la planetaria e staccate dalla frusta a foglia l’impasto che inevitabilmente vi sarà rimasto attaccato. Impastate rapidamente il tutto con le mani per uniformare meglio il composto e poi rovesciatelo sopra un piano di lavoro leggermente infarinato.

3. Procuratevi un mattarello abbastanza pesante e usatelo per stendere la pasta fino a ottenere un rettangolo stretto e lungo. Piegatelo in tre a portafoglio nel senso della lunghezza poi capovolgetelo sotto sopra in modo tale che il lembo aperto appoggi sulla spianatoia.

Con il mattarello stendete di nuovo l’impasto ottenendo un altro rettangolo uguale a quello di prima. Ripiegate la sfoglia a portafoglio e di nuovo rovesciatela sotto sopra. Ripetete questa operazione nella medesima maniera per altre quattro volte e il gioco è fatto.

In soli dieci minuti avrete ottenuto una perfetta pasta sfoglia da adoperare per preparare golosi cannoli da farcire con crema pasticcera oppure per realizzare la base di tante torte fra le quali il millefoglie e il Saint-Honoré. Per realizzare la pasta sfoglia tradizionale, come minimo servono un paio d’ore, tanta pazienza e molta manualità in quanto il burro tende a fuoriuscire dalla pasta sporcando mani e piano di lavoro rendendo le varie fasi assai difficoltose.

Invece con questo sistema semplice e innovativo vi basteranno davvero pochi minuti per ottenere un panetto di sfoglia privo di imperfezioni. Se volete conservare quanto ottenuto per qualche giorno, rivestite il panetto con della pellicola trasparente e mettetelo nel ripiano più alto del frigorifero. Prima di adoperarlo vi basterà ridare un giro alla sfoglia ovvero ripetere una sola volta l’operazione della piegatura.